LETTERAFUTURA
BANDO EDIZIONE 2022

L’associazione Mia, con sede in Roma, Via del Pigneto 39a, C.F. 97572520589, in collaborazione con RCS Mediagroup S.p.a., con sede in Milano, Via A. Rizzoli 8, C.F. proprietaria della casa editrice Solferino, indice per il 2022 la seconda edizione di LetteraFutura, una fellowship letteraria nazionale riservata alle scrittrici esordienti e volta a facilitare l’accesso delle donne alla professione di scrittrice.

A chi è rivolto?
La partecipazione a LetteraFutura è riservata a donne dai diciotto anni in su che non abbiamo mai pubblicato alcun romanzo edito da una casa editrice italiana e distribuito in libreria.

Ciascuna partecipante dichiara e garantisce che l’opera presentata è originale e inedita, che non costituisce copia o modificazione totale o parziale di opera altrui o di altra opera propria già edita.
Le opere dotate di ISBN NON saranno considerate inedite e per tale ragione non saranno ammesse.
Sono però ammesse con opere non pubblicate (nemmeno in modalità autopubblicazione) quelle autrici che abbiano al proprio attivo esclusivamente autopubblicazioni (cioè opere non pubblicate da una casa editrice).
Ciascuna partecipante dichiara di essere l’esclusiva titolare dei diritti di sfruttamento dell’opera, senza limitazione o onere alcuno nei confronti di terzi e garantisce che non è stata presentata a nessun altro concorso in attesa di risoluzione. Dichiara, altresì, di tenere l’Associazione Mia e RCS Mediagroup S.p.a. manlevate e indenni da ogni responsabilità, azione e contestazione legata al carattere originale e inedito dell’opera presentata.
La presentazione dell’opera di per sé sola garantisce l’impegno da parte della sua autrice a non ritirarla dal concorso.

Quali opere verranno accettate?
Verranno presi in considerazione esclusivamente romanzi inediti di autrici esordienti scritti in lingua italiana.
Le opere dotate di ISBN NON saranno considerate inedite e per tale ragione non saranno ammesse.
Verranno però ammesse, con un’opera non pubblicata, quelle autrici che abbiano al proprio attivo esclusivamente autopubblicazioni (cioè opere non pubblicate da una casa editrice).
Ogni autrice può concorrere con un solo romanzo, di qualsiasi genere, tema, stile.
L’opera deve essere compresa tra le 200.000 battute (spazi inclusi) e le 600.000 battute (spazi inclusi).

Come inviare l’opera?
Entro il 1 giugno 2022 l’autrice dovrà inviare 3 copie stampate dell’opera e il file originale (in formato PDF) dell’opera che intende presentare alla segreteria di LetteraFutura, presso Associazione Mia, Via del Pigneto 39 a 00176 Roma e alla PEC associazionemia@pec.it entro le 12.00 del 1 Giugno 2022. Per le copie cartacee farà fede il timbro postale.
Il file dovrà essere impaginato utilizzando il carattere Arial corpo 12 interlinea 1,5 e pervenire in formato PDF, denominato a partire dal cognome dell’autrice.
Ad esempio per una concorrente di nome Giovanna Sapienza: Sapienza_romanzo2022
Alla mail dovrà essere allegata la scansione di un documento di identità, con il file denominato a partire dal cognome dell’autrice (per es. Sapienza_documento2022).
Sul plico contenente le opere stampate dovrà essere indicata la dicitura “LetteraFutura – II edizione – 2022”.

L’invio dell’opera implica l’accettazione del presente bando e l’autorizzazione dell’autrice a pubblicare sulle pagine dei social network riferiti all’Associazione MIA, all’Editore Solferino, al Gruppo RCS e sul sito di LetteraFutura il proprio nome e un estratto del romanzo di massimo 1000 battute (spazi inclusi), a fini promozionali e di comunicazione.

All’opera dovranno essere allegate:
la scheda di presentazione dell’autrice, compilata in ogni sua parte e scaricabile su www.letterafutura.it.

L’inosservanza di queste modalità sarà motivo di esclusione dal concorso.
Si specifica che la partecipazione alla selezione è gratuita e che i materiali inviati non saranno restituiti

Processo di selezione
Entro il 6 settembre 2022 una commissione tecnica curata da InQuiete Festival selezionerà, a proprio insindacabile giudizio, una rosa di 5 opere finaliste che saranno segnalate alla Giuria.
Le 5 opere finaliste saranno annunciate durante il festival “Il tempo delle Donne” a settembre 2022, a Milano, in occasione di un evento in streaming o in presenza.
La Giuria esprimerà le proprie preferenze sulle 5 opere finaliste con voto segreto.
La proclamazione dell’opera vincitrice avrà luogo a Roma, nel mese di Ottobre 2022, durante inQuiete Festival, che si svolgerà in presenza, salvo restrizioni e condizionamenti dovuti a Covid-19, o in streaming.
Le cinque autrici finaliste si impegnano ad essere presenti, compatibilmente con le restrizioni imposte da Covid19, ai due eventi previsti nell’ambito del festival “Il tempo delle donne” (Milano, Settembre 2022) e InQuiete Festival (Roma, Ottobre 2022).
Tutte le autrici delle opere non selezionate nella cinquina finalista devono ritenersi immediatamente libere da ogni obbligo verso Associazione Mia e verso RCS Mediagroup S.p.a.

La giuria
La giuria si compone di 12 personalità del mondo della cultura italiano e sarà presieduta da Loredana Lipperini.
Fanno parte della giuria di LetteraFutura 2022:

Teresa Ciabatti
Concita De Gregorio
Paolo Fallai
Mackda Ghebremariam Tesfaù
Francesca Mancini
Elvira Mujčić
Barbara Piccolo
Alessandra Pigliaru
Michela Proietti
Igiaba Scego
Barbara Stefanelli

Pubblicazione dell’opera vincitrice e tour promozionale
L’opera vincitrice sarà pubblicata dalla casa editrice Solferino, entro aprile 2023, a seguito della firma di un contratto di edizione con l’autrice e di un processo di editing e publishing in cui l’autrice sarà affiancata dalle professionalità della casa editrice.

Al lancio editoriale del romanzo si accompagnerà un tour promozionale dell’autrice, di 8 tappe di presentazione del libro sul territorio nazionale, organizzato e curato da inQuiete Festival.
Il tour sarà realizzato, ove possibile e comunque nel rispetto delle normative vigenti relative a Covid19.
Ogni candidata si impegna e si rende disponibile, con l’invio dell’opera, a partecipare alla suddetta attività promozionale e al suddetto tour per la vincitrice, che prevede spese di viaggio a carico dell’organizzazione di LetteraFutura.

Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 si comunica che tutti i dati personali dei quali i titolari autonomi Associazione Mia e RCS Mediagroup S.p.a. verranno a conoscenza, saranno trattati solo per quanto attiene lo svolgimento della presente iniziativa. I dati raccolti non verranno in alcun caso comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle espresse dal presente Bando.

Per informazioni
Segreteria del Programma: segreteria@letterafutura.it

La scadenza per iscriversi alla I edizione di LetteraFutura è fissata al 1 giugno 2022.

Per quanto qui non espressamente previsto, il presente concorso letterario deve ritenersi disciplinato dalle norme del Codice Civile. Il concorso letterario, in particolare, non è soggetto alla disciplina del DPR 430/2001 relativo al regolamento concernente la disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, avendo ad oggetto la produzione di un’opera letteraria per la quale il conferimento del Premio rappresenta un riconoscimento di merito personale e, di conseguenza, opera la fattispecie di esclusione di cui all’art. 6 comma 1 lettera a) del DPR 430/2001.