LetteraFutura

LetteraFutura è un programma di accompagnamento alla pubblicazione e promozione per scrittrici esordienti, nato dal partenariato tra l’Associazione MIA, organizzatrice del Festival inQuiete, e la casa editrice Solferino. LetteraFutura è realizzato grazie al contributo di BPER Banca

LEGGI IL BANDO COMPLETO DELL’EDIZIONE 2024

Il programma intende promuovere l’attività letteraria delle donne e facilitarne l’accesso alla professione di scrittrice: LetteraFutura è un progetto di cura, un processo di costruzione di comunità, uno sguardo proiettato alle parole che verranno.

La vincitrice della fellowship vedrà infatti la propria opera pubblicata da Solferino e si avvarrà di un tour di presentazioni su scala nazionale curato e organizzato da inQuiete Festival.

La partecipazione a LetteraFutura è riservata a tutte le donne, purché maggiorenni, che non abbiano mai pubblicato un romanzo con una casa editrice e che vogliano presentare un’opera inedita di narrativa scritta in lingua italiana.

Tutte coloro che intendono partecipare al concorso sono invitate a leggere integralmente il BANDO ufficiale di LetteraFutura.

La scadenza di questa edizione è il 5 Giugno 2024

Per informazioni:
Segreteria del Programma segreteria@letterafutura.it
Invio manoscritti: associazionemia@pec.it

QUALI MATERIALI INVIARE PER PARTECIPARE
Scansione documento di identità 
Scheda tecnica (scarica qui)
Romanzo in pdf

Photo credits Chiara Pasqualini

22 ottobre 2023. La terza edizione di LetteraFutura, la fellowship letteraria nazionale riservata alle scrittrici esordienti, si è conclusa, come ogni anno, a InQuiete festival con la nomina dell’autrice esordiente vincitrice del concorso.

A premiare la scrittrice Silvia Cavalieri, autrice di Come saranno le mani e scelta tra 110 manoscritti sottoposti al vaglio di una giuria composta da 12 rappresentanti del mondo culturale, è stata la Presidente della Giuria, Loredana Lipperini.

Promosso da

In collaborazione con

Con il contributo di

Organizzato da